ENDOMETRIOSI

Il mantenimento della fecondità grazie al congelamento di tessuto ovarico ha rappresentato un’importante evoluzione nel campo dell’ipofertilità femminile. Oggi, il mantenimento della fertilità riguarda anche donne con cisti endometriosiche che devono sottoporsi a intervento laparoscopico.

 

 

 

È noto che l’endometriosi è una patologia cronica che distrugge gradatamente parti dell’ovaio. Nei casi di donne con endometriosi che si sottopongono ad un qualsiasi intervento, si consiglia l’asportazione di parte della zona corticale dell’ovaio che contiene ovociti immaturi. Le parti asportate, in seguito vengono congelate e possono essere conservate in stato di congelamento per svariati anni. In questo modo, se una donna con endometriosi non riesce ad avere bambini sino alla comparsa della menopausa, allora può con una semplice laparoscopia reimpiantare le parti congelate e ottenere una gravidanza dopo l’età della menopausa.